Ultime ricette e articoli

Giugno 22, 2020

Torta all’acqua

Per prima cosa sciogliete lo zucchero nell’acqua appena tiepida dopodiché unite anche l’olio di semi o di cocco (precedentemente sciolto a bagnomaria), la vaniglia e gli aromi.
Maggio 9, 2020

Torta salata Bho con coste colorate

Per primissima cosa pelate le quattro patate e fatele bollire in acqua con un pizzico di sale marino integrale. Dovranno essere ben cotte e facili da frullare. Iniziate poi a preparare l’impasto.
Maggio 9, 2020

Farifrittata con cipollotti ed agretti

Il procedimento per preparare la pastella della farifrittata è il medesimo della farinata. In questo caso però non serve farla riposare poiché la cottura è in padella quindi fritta e il rapporto di farina e acqua è in questo caso 1 a 2. Mettete la farina in una ciotola e aggiungete l’acqua a poco a poco mescolando bene con una frusta per sciogliere tutti i grumi.
Maggio 7, 2020

Tartare di zucchine e avocado

Lavare accuratamente le zucchine e l’avocado, tagliare a cubetti e, in una ciotola, amalgamare bene con l’olio di oliva, succo di limone o lime, basilico (o altro) sminuzzato finemente, cipolla/cipollotto fresco tritato, noci tritate e solo per ultimo (questo per evitare che perdano troppa acqua le zucchine) un pizzico di sale, pepe rosa ed eventualmente per dare colore una manciata di fiori freschi edibili.
Maggio 7, 2020

Spaghetti Yaki Soba all’orientale

Mettete a bagno i funghi Shiitake secchi in acqua tiepida per circa 30 minuti, scolateli, poi tagliateli a pezzetti. Pulite le carote e tagliatele a filetti. Fate la stessa cosa con il porro tagliandolo a rondelle sottili. Tostate le mandorle e poi a parte in un’altra padella tostate i semi di sesamo.
Maggio 7, 2020

Zuppa fagioli zolfino e Cime di rapa

Per prima cosa ricordarsi di metter in ammollo i fagioli zolfino almeno la sera prima con una foglia di alloro o dell’alga kombu (questo per aiutarli a far perdere l’acido fitico e a renderli più digeribili soprattutto a chi ha problemi di intestino sensibile).
parallax background

CHI SONO


Io sono così...nata per essere un fiore selvatico.
I fiori selvatici ti sorprendono tra l'erba e l'uniformità di un colore monotono.
Sanno stupire nonostante non siano stati selezionati o preparati ad essere fiori di classe.
Nella loro semplicità, nella loro umile origine contengono l'essenza del bello, della naturalezza e di una grande energia.
Allora eccomi: fuori dagli schemi, autoditatta, creativa per natura e con un chiaro senso estetico.
Mi chiamo Laura e questo è il mio Le Plat Vert.

REGALA UN CORSO PRIVATO

I MIEI SERVIZI

parallax background

Born to be a wildflower

Nata per essere un fiore selvatico

SEGUIMI SUI MIEI PROFILI SOCIAL

 
facebook logo
instagram logo