Ultime ricette e articoli

Luglio 27, 2020

Crostata di quinoa al cioccolato – Gluten free

Cuocete nel frattempo la quinoa nel latte di mandorla insieme allo zucchero integrale di canna fino al completo assorbimento del liquido. Frullare subito da caldo il composto aiutandovi con un minipimer.
Luglio 27, 2020

Pesto di foglie di carota

Pulite le foglie e i gambi delle carote in abbondante acqua. Asciugatele molto bene ed eliminate i gambi più grossi, perché troppo fibrosi. In un mixer frullate le foglie, i gambi teneri ...
Luglio 23, 2020

Budino morbido di Miglio – Gluten Free

Innanzi tutto, sciacquare bene i grani di miglio sotto l’acqua corrente per eliminare le impurità. Procedere poi alla cottura. Quest’ultima richiede circa 20 minuti e consiste semplicemente nel fare cuocere il miglio – in una pentola dotata di coperchio – in una quantità d’acqua lievemente salata pari al doppio del suo volume, fino a che quest’ultima non si sarà asciugata completamente.
Giugno 22, 2020

Torta all’acqua

Per prima cosa sciogliete lo zucchero nell’acqua appena tiepida dopodiché unite anche l’olio di semi o di cocco (precedentemente sciolto a bagnomaria), la vaniglia e gli aromi. Mescolate bene. In una ciotola a parte setacciate la farina...
Maggio 9, 2020

Torta salata Bho con coste colorate

Per primissima cosa pelate le quattro patate e fatele bollire in acqua con un pizzico di sale marino integrale. Dovranno essere ben cotte e facili da frullare. Iniziate poi a preparare l’impasto.
Maggio 9, 2020

Farifrittata con cipollotti ed agretti

Il procedimento per preparare la pastella della farifrittata è il medesimo della farinata. In questo caso però non serve farla riposare poiché la cottura è in padella quindi fritta e il rapporto di farina e acqua è in questo caso 1 a 2. Mettete la farina in una ciotola e aggiungete l’acqua a poco a poco mescolando bene con una frusta per sciogliere tutti i grumi.
parallax background

CHI SONO


Io sono così...nata per essere un fiore selvatico.
I fiori selvatici ti sorprendono tra l'erba e l'uniformità di un colore monotono.
Sanno stupire nonostante non siano stati selezionati o preparati ad essere fiori di classe.
Nella loro semplicità, nella loro umile origine contengono l'essenza del bello, della naturalezza e di una grande energia.
Allora eccomi: fuori dagli schemi, autoditatta, creativa per natura e con un chiaro senso estetico.
Mi chiamo Laura e questo è il mio Le Plat Vert.

EVENTI

REGALA UN CORSO

I MIEI SERVIZI

parallax background

Born to be a wildflower

Nata per essere un fiore selvatico

SEGUIMI SUI MIEI PROFILI SOCIAL

 
facebook logo
instagram logo